Finanziamenti e Patrocini - Fondo sostegno affitto

E' istituito il Fondo Sostegno Affitto per l’anno 2013 con decorrenza dal 02/09/2013 al 31/10/2013.

Tipologie di intervento:

1. GRAVE DISAGIO ECONOMICO, a favore di:

a) cittadini titolari di contratti di locazione stipulati sul libero mercato, efficaci e registrati per l’anno 2013, con un isee-fsa 2013 fino a € 4.131,66= determinato dal concorso di redditi e patrimoni posseduti al 31.12.2012

b) cittadini titolari di contratti di locazione stipulati sul libero mercato, efficaci e registrati per l’anno 2013, con un isee-fsa 2013 fino a € 8.263,31= determinato dal concorso di redditi e patrimoni posseduti al 31.12.2012 e da due pensioni al minimo (ed equivalenti) certificabili. I titolari delle due pensioni devono far parte dello stesso nucleo familiare.

 

2. MOROSITA’ INCOLPEVOLE, a favore di:

- cittadini titolari di contratti di locazione stipulati sul libero mercato, efficaci e registrati per l’anno 2013, che si trovano in condizioni di “morosità incolpevole” a seguito di:

• mancato pagamento di almeno 3 mensilità del canone di locazione (alla data di presentazione della domanda)

• isee-fsa 2013, determinato dal concorso di redditi e patrimoni posseduti al 31.12.2012, pari o inferiore al canone di locazione annuo rilevabile dal contratto (importo non superiore a € 6.000 ).

Adempimenti

QUALI DOCUMENTI OCCORRE PRESENTARE:

  • Dati personali

Fotocopia di un documento d'identità del titolare del contratto 

Codice fiscale/tessera sanitaria di tutti i componenti lo stato di famiglia

Carta di soggiorno o permesso di soggiorno valido per almeno 2 anni (se scaduto documentazione attestante la procedura di rinnovo)

Contratto di lavoro o equipollente (busta paga)  in essere al momento della presentazione della domanda per i cittadini che non fanno parte dell'unione europea

Verbale attestante l'handicap permanente o l'invalidità > 66% di soggetti disabili del nucleo familiare

  • Dati reddituali

Ultima dichiarazione dei redditi (730 o UNICO) e ultimo mod. CUD o altra
certificazione. Anche in caso di presentazione della dichiarazione dei redditi.

Dichiarazione attestante emolumenti percepiti a qualsiasi titolo (sussidi, donazioni, erogazioni pubbliche o private, ecc.)

Spese mediche deducibili e documentate, rette corrisposte per la degenza di familiari ultrasessantacinquenni in case di riposo (fino a un massimo di €2.582) sostenute nel 2012.

 

  • Dati patrimonio mobiliare

Codice dell'intermediario o del gestore del patrimonio (es.: codice ABI per le banche)

Valore di depositi e conto correnti bancari e postali (saldo attivo al 31/12/2012) al netto degli interessi

Valore nominale di titoli di stato, obbligazioni, certificati di deposito o credito, buoni fruttiferi ed assimilati al 31/12/2012

Valore di azioni, di partecipazioni azionarie, di strumenti, rapporti finanziari e assimilati (assicurazioni miste sulla vita e di capitalizzazione) alla data del 31/12/2012

Valore del patrimonio netto per i lavoratori autonomi (ritirare modulo presso uff. Servizi Sociali).

  • Dati patrimonio immobiliare

Documentazione attestante il valore al 31/12/2012 di fabbricati, terreni edificabili e terreni agricoli di proprietà (visura catastale aggiornata, atti notarili...)

Documentazione attestante l'ammontare dei debito residuo ai 31/12/2012 di mutui contratti per l'acquisto o la costruzione di fabbricati di proprietà

Dati relativi all'alloggio e al contratto alla data di presentazione della domanda

Contratto d'affitto registrato ed in corso di validità per identificare la tipologia del contratto, la figura del proprietario, la data di inizio e di scadenza e gli estremi di registrazione

Delega di pagamento dell'imposta di registro (F23) per l'affitto 2012 (o per l'affitto 2013 se già disponibile)o lettera raccomandata se il proprietario ha optato per la cedolare secca

Ricevute o documentazione attestante l'importo dell'affitto 2013 pagato come da contratto in corso di validità

Dichiarazione attestante l'ammontare delle spese condominiali e di riscaldamento per l'anno 2013 (anche presunte)

Dati catastali: superficie (mq), categoria (A2, .) e identificazione catastale (foglio, mappale, sub, altro Anno di costruzione o anno ultima ristrutturazione alloggio

 

Costi

Nessuno. 

Tempi

TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA: 31/10/2013

Gli interessati possono prendere appuntamento per la compilazione della domanda telefonando al numero 0302537419 dal lunedì al venerdì  dalle ore 9,00 alle 10,30.

Oppure presentandosi allo sportello ufficio servizi sociali orari apertura al pubblico

Destinatari

Il contributo 2013 è destinato ai cittadini che:

• hanno residenza anagrafica e abitazione principale in Lombardia;

• sono titolari per l’anno 2013 di contratti di affitto validi e registrati, o in corso di registrazione; il contratto deve riguardare alloggi non di lusso e con superficie utile netta interna non superiore a 110 mq, aumentata del 10% per ogni componente del nucleo familiare oltre il quarto;

• possiedono la cittadinanza italiana o di un altro Stato dell’Unione Europea.

In caso di cittadinanza extra U.E. per poter partecipare al bando devono sussistere i seguenti ulteriori requisiti:

  • possesso di carta di soggiorno o permesso di soggiorno (almeno biennale);
  • svolgimento di una regolare attività, anche in modo non continuativo, di lavoro subordinato o autonomo;
  •  residenza in Italia da almeno 10 anni oppure in Lombardia da almeno 5 anni.

Possono presentare domanda anche i cittadini che hanno beneficiato della detrazione per il canone di locazione nella dichiarazione dei redditi (730/2013 o UNICO 2013).

In sede di liquidazione del contributo FSA, l’importo della detrazione verrà sottratto dall’ammontare del beneficio riconosciuto per l’anno 2013.

Settore di riferimento

Servizi Sociali

Responsabile

Mara Catalano
030 2537413
servizioarchivistico@comune.nave.bs.it

Livello di informatizzazione

Informativo. Disponibili on-line solo le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Livello di informatizzazione futura

Informativo. Disponibili on-line solo le informazioni necessarie per avviare la procedura che porta all'erogazione del servizio

Tempi di attivazione del servizio online

Non appena possibile, in base alle disponibilità di bilancio, alle limitazioni imposte dalla spending review e a quelle necessarie per rispettare il patto di stabilità, verrà quantificato il tempo necessario per l'attivazione del servizio on line del presente procedimento.

Data di aggiornamento scheda

11/09/2013

Risultati delle indagini di customer satisfaction

Dal giugno 2010 la Provincia sta monitorando il grado di soddisfazione manifestato dagli utenti circa i servizi offerti, al fine di migliorare gli stessi. I dati riferiti agli ultimi 12 mesi sono consultabili cliccando sul link "consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi" all'interno del box che si trova in fondo a questa pagina dedicato all’iniziativa "Mettiamoci la faccia" promossa dal Dipartimento della Funzione Pubblica.

Mettiamoci la faccia

esprimi il tuo giudizio sul servizio
premendo uno dei simboli colorati

indica il motivo principale della tua insoddisfazione premendo su uno dei pulsanti

Grazie per il tuo voto. Arrivederci.

Hai già votato per questo servizio. Arrivederci.
Consulta le statistiche degli ultimi 12 mesi