LEGAMI PER CRESCERE : IL PROGETTO AFFIDI

LOGO

Da un anno è attivo in Valle Trompia “Legami per crescere”, un progetto che si avvicina al tema dell’affido e dell’appoggio intendendoli come interventi precoci di prevenzione del disagio, fondati sul consenso e sull’alleanza educativa tra famiglie (quelle che necessitano di un aiuto e quelle che sono disponibili a dare questo aiuto), in un’ottica di prossimità e di solidarietà comunitaria. 
Il progetto sostenuto da Comunità Montana di Valle Trompia con l’Assemblea dei Sindaci e  gestito da Civitas si pone l’obiettivo di promuovere, attivare e sostenere progetti di aiuto alle famiglie in difficoltà supportando la costruzione di relazioni significative nel contesto nel quale la famiglia ed i minori vivono.
Durante il primo anno del progetto sono stati attivati 30 interventi di aiuto e sostegno che hanno potuto contare sulla disponibilità di famiglie, di singoli, di adulti, di giovani e di associazioni che hanno messo a disposizione le loro risorse.
Così ad esempio una donna in pensione ha accolto in casa una bimba di 8 anni due pomeriggi alla settimana per darle una mano con i compiti ma anche per offrire alla bambina un legame affettivo e di cura con un adulto significativo. Queste le parole della signora al termine dell’esperienza: “Pensare a come sta, a cosa starà facendo ora? Mi fa capire che davvero un legame è stato creato e che sì stiamo crescendo insieme” 
Alcuni giovani si sono invece resi disponibili per supportare dei ragazzi più giovani nello studio ma anche nello sport e in esperienze di volontariato.
Diverse anche le associazioni che hanno messo a disposizione risorse come la partecipazione gratuita alle loro attività ma anche utilissimi servizi di trasporto che hanno contributo a dare le possibilità a diversi bambini e ragazzi di partecipare ad attività sportive, ricreative e culturali.
Spesso le famiglie che hanno offerto il loro aiuto, magari per un pranzo alla settimana o per un trasporto all’attività sportiva o ancora per qualche pomeriggio in famiglia ci hanno raccontato la loro esperienza con parole  come queste “Donare un po’ del proprio tempo per offrire uno spazio di relazione a bambini che hanno bisogno di un’esperienza di un incontro diversa, riconoscere che se anche per un tempo limitato si può diventare importanti per qualcuno…un dare e avere reciproco” o ancora “è stato prezioso per la mia famiglia, soprattutto per i miei figli, condividere il nostro tempo, la nostra casa e un pezzo di vita con un ragazzo speciale…” 

Dalle esperienze attivate in questo primo anno e dall’incontro e confronto con le famiglie, i singoli, i giovani e le associazioni che hanno preso parte al progetto verrà attivato nel mese di ottobre un percorso di formazione per tutti coloro che hanno voglia di farsi coinvolgere in un’esperienza di accoglienza e solidarietà in sintonia con le proprie risorse e disponibilità.

Negli incontri si parlerà di:
cosa sono l’affido, l’appoggio e il sostegno alle famiglie
la rete dei servizi nei progetti di affido e appoggio
l’esperienza dell’accoglienza per il minore e per le famiglie
racconti e testimonianze 

Il corso si svolgerà il sabato mattina  (20-27 ottobre e 10 novembre) dalle 9.30 alle 12.30 presso il Consultorio Familiare Civitas di Sarezzo e sarà garantito un servizio di baby sitting.
Il corso è gratuito ma è necessaria l’iscrizione entro il 15 ottobre.
Per info e iscrizioni francesca.stefana@civitas.valletrompia.it 366.6358901

Data: 17/09/2018 Ultima modifica: Mar, 18/09/2018 - 09:22