I.S.E.E. E INTERPOLAZIONE LINEARE E TARIFFE SERVIZI

COS'E' L'I.S.E.E.

L'I.S.E.E. è l'Indicatore della Situazione Economica Equivalente voluto dallo Stato per valutare il reddito di tutti i cittadini e perché sia loro consentito verificare la possibilità di fruire delle prestazioni sociali agevolate previste dalle varie leggi. 

Per il calcolo dell'ISEE è necessario compilare la Dichiarazione Sostitutiva Unica.

La Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) è un documento che contiene le informazioni di carattere anagrafico, reddituale e patrimoniale necessarie a descrivere la situazione economica del nucleo familiare.

A cosa serve:

Serve per la richiesta di prestazioni sociali agevolate, ovvero di tutte le prestazioni o servizi sociali o assistenziali la cui erogazione dipende dalla situazione economica del nucleo familiare del richiedente. La Dichiarazione può essere utilizzata anche per l'accesso a servizi di pubblica utilità a condizioni agevolate (telefono fisso, luce, gas ecc.) qualora sia così previsto dalle autorità e dalle amministrazioni pubbliche competenti.

Per la compilazione della DSU e quindi per il calcole dell'ISEE è necessario rivolgersi ad un CAF / Patronato

Accedendo alla pagina INPS - ISEE post riforma 2015 è possibile fare una simulazione di calcolo del'ISEE del nucleo familiare.

Le tariffe relative ai servizi scolastici vengono calcolate applicando il metodo dell'interpolazione lineare, al fine di consentire la personalizzazione sulla base dell'ISEE di ogni famiglia richiedente il servizio.

 

L'INTERPOLAZIONE LINEARE

E' una formula matematica che consente di individuare al centesimo il costo di compartecipazione alla spesa scolastica in proporzione al reddito dell'utente, superando la logica delle fasce e della indifferenziazione dell'interno di esse.

Come si calcola?                                                   

La percentuale di contribuzione è individuata dalla seguente formula:

 

                                          (ISEE utente - ISEE iniziale) x (% massima - % minima)

Percentuale minima   +   --------------------------------------------------------- %

                                                                       (ISEE finale - ISEE iniziale)

 

Percentuale minima di contribuzione                                                                           37%

Percentuale massima di contribuzione                                                                        100%

ISEE iniziale                                                                                                   €         0,00

ISEE finale                                                                                                     € 24.000,00

 

Esempio:

La famiglia XXX presenta una attestazione ISEE pari ad € 10.512,90 e richiede il servizio scuolabus

La percentuale di contribuzione, rispetto alla tariffa massima del servizio richiesto sarà pari al 64,60% così determinata:

                           (10.512,90  -  0,00)  x  (100  -  37)

37   +   ------------------------------------------------------- %

                                      (24.000,00  -  0,00)

 

                  10.512,90  x 63

37   +   ------------------------ %

                      24.000,00

 

                   662.312,70

37   +   --------------------- %

                    24.000,00

 

37  +  27,60  =  64,60 %

 

TARIFFE SERVIZI

Valore ISEE

Tariffa Scuola

dell'Infanzia

Tariffa

Mensa

Tariffa

Scuolabus

€ 0,00

€ 72,78

€ 2,24

€ 13,95

Da € 0,01

a € 24.000,00

La tariffa viene stabilita secondo il metodo dell'interpolazione lineare

Non residenti, ISEE pari o superiore ad € 24.000,00

€ 196,70

€ 6,06

€ 37,69

 

Ultima modifica: Lun, 06/03/2017 - 12:26